News

Controlla gli aggiornamenti di mercato

Asta immobiliare : il decreto di trasferimento.

ALLOGGI A FOSSANO

Asta immobiliare : il decreto di trasferimento.

Sono necessarie due condizioni perché il Giudice possa emetterlo:

  1. L’aggiudicatario deve aver versato per intero la somma dovuta secondo i termini previsti dal bando dell’asta immobiliare.
  2. Il Giudice dell’esecuzione deve considerare l’offerta dell’aggiudicatario idonea, in relazione al valore del bene, diversamente il Giudice dell’esecuzione potrebbe optare per una riapertura dell’asta con un nuovo prezzo base maggiore, a seguito di una nuova perizia immobiliare.

Il Giudice dell’esecuzione emette il decreto di trasferimento dell’immobile se entrambi i due punti vengono rispettati.  Con il decreto di trasferimento il Giudice ordina  la cancellazione delle trascrizioni dei pignoramenti e delle iscrizioni ipotecarie successive alla trascrizione del pignoramento (comma 1, articolo 586 Codice di procedura civile).

Il decreto di trasferimento non è immediato, perché il Giudice dell’esecuzione deve effettuare tutte le relative  valutazioni e verifiche; potrebbero essere necessari anche alcuni mesi,  prima che venga emesso il provvedimento giudiziale.

Il decreto di trasferimento  deve essere poi  registrato e trascritto nei registri immobiliari;  questo adempimento spetta al Professionista incaricato di effettuare l’asta (avvocato, notaio, commercialista). Sono a carico dell’aggiudicatario sia  il compenso del professionista, sia le imposte di registro (o l’IVA se la vendita è soggetta), catastali ed ipotecarie .

Sicuramente  prima di partecipare all’asta e di proporre un’offerta è bene valutare anche l’ammontare delle spese accessorie relative al trasferimento dell’immobile in capo all’aggiudicatario, chiedendo un preventivo al Professionista delegato alla vendita, è possibile applicare l’agevolazione come “prima casa” anche per l’acquisto all’asta.

Le spese relative alla cancellazione del pignoramento e delle ipoteche iscritte sull’immobile non gravano sull’aggiudicatario, ma sono a carico della procedura. Se venissero sostenute dal nuovo proprietario,  avrebbe il diritto di ottenerne la restituzione ex art. 2770 codice civile.

Secondo Capra Agente Immobiliare dal 1996 Agente Immobiliare Viale Regina Elena 19 (primo piano) Fossano Cell. 3484409348