News

Controlla gli aggiornamenti di mercato

Abitazioni contigue : spettanza di eventuale agevolazione come prima casa per l’acquisto dell’ abitazione adiacente

ALLOGGI A FOSSANO

Abitazioni contigue :  spettanza di eventuale agevolazione come prima casa per l’acquisto dell’ abitazione adiacente

Secondo l’Agenzia delle Entrate l’acquisto dell’unità immobiliare adiacente alla prima casa, potrebbe godere del beneficio solo dove venga realizzata la fusione catastale delle due unità immobiliari e quella finale risultante non abbia le caratteristiche  propriamente dette di lusso.

Nella risposta dell’Agenzia delle Entrate n. 113 del 21 aprile 2020 , si afferma che l’agevolazione prima casa non spetti per l’acquisto dell’unità immobiliare adiacente alla prima casa, se realizzato allo scopo di demolire l’intero fabbricato così ottenuto, per costruire un villino.
Il caso in esame : due coniugi, titolari in separazione dei beni di un’unità immobiliare facente parte di un fabbricato , che a suo tempo era stato acquistato con i benefici prima casa, essendo loro  intenzione acquistare l’altra unità immobiliare a essa attigua, e dopo l’acquisto demolire entrambe le unità immobiliari per costruire un villino.
Secondo l’Agenzia delle Entrate, l’acquisto dell’unità immobiliare attigua non potrebbe godere del beneficio prima casa, per la mancanza della condizione dell’accorpamento o fusione catastale delle due unità. Più precisamente l’operazione prospettata “non può essere assimilata ad  ampliamento della preesistente «prima casa» di abitazione o ad un accorpamento” di essa,  non può così  beneficiare dall’agevolazione “prima casa”.

Secondo Capra Agenzia Immobiliare Viale Regina Elena 19 (primo piano) Fossano (Cn) Cell. 3484409348